Pittura REI

Normative di riferimento vernici intumescenti

Nel caso delle strutture in acciaio la verifica può essere condotta per via analitica in accordo ai criteri previsti dagli Eurocodici EN 1991-1-2, EN 1993-1-2.

Qualora l’analisi condotta non soddisfi i requisiti previsti di resistenza al fuoco, è possibile intervenire applicando a protezione delle strutture dei rivestimenti di tipo passivo.

Attraverso i rapporti di valutazione (assessment), documenti di carattere sperimentale specifici per ciascun prodotto testato, è possibile dimensionare lo spessore di protettivo da applicare agli elementi oggetto di adeguamento, in funzione delle variabili sopra definite (temperatura critica, fattore di sezione, classe di resistenza).

Gli assessment sono i documenti di supporto al professionista, si presentano come tabelle di facile lettura  Queste valutazioni tecniche (assessment) derivano da prove di laboratorio condotte da produttori di vernici intumescenti secondo le seguenti norme: 

EN 13381-4: “Metodi di verifica del contributo alla resistenza al fuoco di elementi strutturali. Parte 4: rivestimenti protettivi applicati su strutture in acciaio”.

EN 13381-8: “Metodi di verifica del contributo alla resistenza al fuoco di elementi strutturali. Parte 8: rivestimenti reattivi applicati su strutture in acciaio”.

Richiedi informazioni
* Autorizzo al trattamento dei dati personali (Leggi Informativa)
* Campi obbligatori